Carlo Manente

Nata a Catanzaro il 5 aprile 1924
dopo l’8 settembre entra in contatto con i Gap di Tolentino
successivamente si unisce ai partigiani di montagna presenti in zona.
Il 22 marzo 1944 viene catturato ed è uno dei 5 superstiti
dell’eccidio di Montalto di Cessapalombo (MC) da parte del
I Battaglione M – IX Settembre inquadrato nella Divisione Brandeburg.
Furono 31 i partigiani fucilati

Menu