Lauretta Federici

Lauretta Federici

Nata a Vinca (MS) il 2 febbraio 1937
È stata testimone dell’eccidio di 173 persone avvenuta nel suo paese
il 24 agosto 1944 ad opera di fascisti e di tedeschi agli ordini del maggiore
Walter Reder, l’ufficiale che ordinò le strage di Marzabotto
La sua testimonianza è raccolta nel libro “Noi, Partigiani”