Livia Morini

Nata a Imola (BO) il 18 luglio 1923, studentessa
Nome di battaglia “Camillina”
Ha svolto soprattutto attività di informazione clandestina collaborando alla realizzazione dei giornali “Vent’anni” e “La Comune”
Sull’esperienza delle donne nella Resistenza ha scritto il libro “…per essere libere…”
L’intervista è stata realizzata nel 1994