Giovanna Marturano

Nata a Roma il 27 marzo 1912, studentessa
Iscritta al Partito Comunista, svolse la sua attività clandestina tra Roma e Milano.
Arrestata nel 1938, scontò un mese di carcere e venne schedata come sovversiva
Sposò il marito Pietro Grifone a Ventotene dove era confinato.
È stata insignita della Medaglia di Bronzo al Valor Militare
La testimonianza è contenuta nel documentario “Donne nella Resistenza non armata a Roma e in Sabina” realizzato nel 2006 da Giuliano Calisti