Valentino Bortoloso

Valentino Bortoloso

Nato a Poleo (VI) il 24 Marzo 1923
Nome di battaglia “Teppa”
Brigata Garibaldi “Martiri della Val Leogra
Il 6 luglio 1945 è stato coinvolto nell’eccidio di Schio, l’uccisione da parte
dei partigiani di 54 fascisti detenuti nel carcere della città
Prima condannato a morte, ha scontato dieci anni di carcere
La sua testimonianza è raccolta nel libro “Noi, Partigiani”